Cosa devi sapere sui farmaci generici e con marchio commerciale

Cosa devi sapere sui farmaci generici e con marchio commerciale
È Una domanda scottante per i secoli (o almeno per quando sei in farmacia): qual è la differenza tra farmaci generici e di marca? E perché la marca di antidolorifici è metà del sollievo dal dolore che arriva in una scatola blu con un famoso moniker? Video del giorno Per ottenere risposte, mi sono rivolto a LIVESTRONG.

È una domanda scottante per i secoli (o almeno per quando sei in farmacia): qual è la differenza tra farmaci generici e di marca? E perché la marca di antidolorifici è metà del sollievo dal dolore che arriva in una scatola blu con un famoso moniker?

Video del giorno

Per ottenere risposte, mi sono rivolto a LIVESTRONG. Senior Community Manager di COM, Ann Rusnak, che era anche una tecnologia di farmacia con licenza in una vita precedente. Lei spiega la differenza, perché i farmaci di marca sono così costosi e di più.

Qual è la differenza tra farmaci generici e di marca?

In termini di efficacia, non c'è differenza. I farmaci generici sono regolati dalla FDA proprio come i farmaci di marca. Devono avere gli stessi principi attivi e lavorare allo stesso modo nel corpo, che è tutto ciò che conta davvero quando si tratta della magia medica (cioè, se i sintomi sono alleviati).

Detto questo, un farmaco generico deve anche avere la stessa forza, funzionare allo stesso modo nel corpo ed essere assunto allo stesso modo del farmaco di marca. Alcuni pazienti sono colpiti dal fatto che i farmaci generici hanno un aspetto leggermente diverso dal marchio conosciuto, ma che ha a che fare solo con le leggi sui marchi degli Stati Uniti e non ha alcuna influenza sul funzionamento del farmaco.

Perché i farmaci di marca sono così costosi?

Le aziende di grandi marche hanno più spese da coprire. Hanno dovuto pagare il conto per le costose sperimentazioni cliniche e tutti gli altri costi relativi allo sviluppo del farmaco, in primo luogo, e ciò è particolarmente vero per i farmaci da banco (OTC) che erano disponibili solo su prescrizione medica. Inoltre, le campagne pubblicitarie e di marketing non costano poco. Le aziende di grandi marche spendono un sacco di soldi per convincere i consumatori che i loro marchi funzionano meglio, mentre i marchi generici o dei negozi si attaccano alla pubblicità nel negozio, sullo scaffale e sulla confezione.

Quanto tempo ci vuole normalmente perché un farmaco di marca diventi generico?

Quando i farmaci di marca entrano per la prima volta sul mercato, gli sviluppatori di solito hanno la protezione del brevetto e / o diritti esclusivi di mercato dalla FDA che impediscono la produzione di farmaci generici per un certo numero di anni.

Questo è per proteggere l'investimento che l'azienda originale ha fatto per sviluppare il trattamento. Per alcuni farmaci che possono essere miliardi - sì, miliardi - di dollari. Il tempo esatto in cui un generico deve essere disponibile può variare.

I brevetti sono tipicamente per 20 anni, ma quell'orologio di solito inizia mentre il farmaco è ancora in sviluppo e prima che arrivi al mercato. I diritti di esclusiva possono essere concessi dalla FDA al momento dell'approvazione del farmaco e possono variare da tre a sette anni, a seconda di una varietà di fattori.I due si sovrappongono di solito, quindi non significa necessariamente più di 20 anni più sette anni, per esempio. Alcune compagnie farmaceutiche lavorano nelle aree grigie del sistema per ritardare i generici dal colpire il mercato il più a lungo possibile, motivo per cui non esiste una risposta semplice a questa domanda.

Ci sono alcuni farmaci che è meglio comprare il marchio?

Nei miei oltre 10 anni come tecnico della farmacia, i farmacisti con cui ho lavorato hanno sempre consigliato ai clienti di risparmiare e acquistare prodotti generici.

Le uniche eccezioni che vengono in mente sarebbero le gocce oculari o le soluzioni per lenti a contatto. Non consigliavano di provare generici, ma riconoscevano che gli occhi di alcune persone rispondevano meglio a marchi specifici e in quei casi suggerivano di attenersi a ciò che funzionava per il paziente. Nel complesso, tuttavia, le opzioni generiche sono altrettanto efficaci nel trattare i sintomi e decisamente preferite quando si tratta del portafoglio.

Tuttavia, ci sono stati pochissimi casi di farmaci con prescrizione medica in cui il marchio avrebbe potuto funzionare meglio per un individuo - alcuni farmaci per il cuore e la tiroide, ad esempio - ma non era necessariamente il caso di un marchio migliore del generico , anche se.

Per alcuni di questi pazienti, il marchio ha funzionato meglio e per altri generici è stato più efficace. O forse un generico non avrebbe funzionato per loro, ma un diverso generico dello stesso farmaco lo ha fatto. (Proprio come con i farmaci OTC, c'è spesso più di una marca generica disponibile per un farmaco). Per alcune di queste condizioni estremamente sensibili, i riempitivi e gli ingredienti inattivi possono fare la differenza per una piccola percentuale di pazienti. In caso di dubbio, chiedi al farmacista.

Cosa devo cercare sull'etichetta dell'ingrediente quando si confrontano versioni generiche e di marca?

Riguarda la quantità degli "ingredienti attivi" per assicurarti di acquistare il prodotto giusto. Tutto il resto è solo riempitivo e non ha nulla a che fare con il fatto che il farmaco tratti i tuoi sintomi. Ricordate, i farmaci generici sono regolati dalla FDA allo stesso modo dei farmaci di marca, ed è proprio quegli ingredienti attivi che devono essere abbinati per l'approvazione.

Dal punto di vista legale, il farmaco generico non può apparire esattamente come il farmaco di marca a causa delle leggi sui marchi, quindi gli ingredienti inattivi (che aiutano a determinare come il farmaco assorbe, di che colore è, ecc.) Quasi certamente non partita, e va bene.

Ci sono stati casi notevoli in cui un generico non ha mantenuto la versione del marchio?

Non che io sia a conoscenza di dove sono interessati i farmaci da banco. Molti probabilmente ricordano (e potrebbero essere stati confusi da) l'incidente nei primi anni 2000 quando sembrava che tutti gli scaffali della farmacia a freddo fossero stati ripuliti durante la notte. La FDA aveva emesso un avviso per l'ingrediente fenilpropanolamina in quel momento, e entrambi i farmaci generici e di marca erano interessati. In quel caso, non era un problema con i farmaci generici, ma piuttosto un principio attivo usato sia nelle formulazioni di marca che in quelle generiche.

Cosa succede quando un farmaco va da & ldquo; solo prescrizione & rdquo; a & ldquo; over the counter & rdquo; ?

Una volta trascorso abbastanza tempo che può essere determinato che un farmaco è abbastanza sicuro che la supervisione di un operatore sanitario non è necessaria per la sua somministrazione, può iniziare il lungo processo per passare allo stato OTC con la FDA dalla società che inizialmente ha sviluppato il farmaco. Sia la prescrizione che i farmaci da banco sono attentamente regolati, quindi i farmaci che fanno il passaggio sono assolutamente sicuri. Alcuni noti farmaci OTC (e le loro controparti generiche) che molti dimenticano erano disponibili solo con la prescrizione includono Advil (ibuprofene), Benadryl (difenidrammina) e Nyquil (doxilamina succinato), per citarne alcuni.

Se il generico è buono quanto il marchio, perché abbiamo addirittura bisogno dei costosi farmaci di marca?

I farmaci generici sono più economici perché i produttori non devono sottoporsi al lungo processo di ricerca e sperimentazione necessario per sviluppare nuovi farmaci. Aiutano a mantenere i costi dell'assistenza sanitaria accessibili, il che è ovviamente importante. Tuttavia, abbiamo bisogno di aziende che siano disposte ad affrontare la sfida dello sviluppo di nuovi farmaci per migliorare la nostra capacità di curare e curare anche le malattie. Entrambi sono pezzi importanti del puzzle generale.

- Lili

Lettori - acquisti farmaci generici o di marca? Noti una differenza quando prendi l'una o l'altra? Pensi che l'alto costo dei farmaci di marca sia giustificato dalle spese di ricerca e sviluppo da parte delle aziende farmaceutiche? Lascia un commento qui sotto e facci sapere.

Lili Ladaga è un editor di contenuti per LIVESTRONG. COM. È un'ex-patata trasformata in fanatica di Pilates che ama camminare, viaggiare e mangiare tutto, con moderazione.

Puoi seguirla su Twitter all'indirizzo @leftcoastlili.

Ann Rusnak è LIVESTRONG. Senior Community Manager di COM. La sua ricerca di perdere il "peso del bambino" prima che il "bambino" finisse la scuola elementare ha suscitato un interesse per la salute e la forma fisica che continua ad essere una passione per questo giorno. Ama le escursioni e lo yoga e pensa che l'esercizio migliore sia quello che puoi fare con un buon amico. Nel corso degli anni, il desiderio di Ann di adattarsi a una certa dimensione si è evoluto in quello che ritiene essere l'obiettivo più importante di sentirsi bene e avere energia per vivere la vita al massimo.