Curcuma e gravidanza

Curcuma e gravidanza
Una donna incinta deve essere critica di tutto ciò che consuma durante la gravidanza, perché il suo bambino non ancora nato può assorbire sostanze nocive attraverso il suo corpo. Può essere difficile determinare la sicurezza di molti articoli, specialmente sostanze naturali che potrebbero non essere state al centro di studi o valutazioni.

Una donna incinta deve essere critica di tutto ciò che consuma durante la gravidanza, perché il suo bambino non ancora nato può assorbire sostanze nocive attraverso il suo corpo. Può essere difficile determinare la sicurezza di molti articoli, specialmente sostanze naturali che potrebbero non essere state al centro di studi o valutazioni. La curcuma è considerata sicura per una donna incinta quando viene usata per condire cibi, secondo il Centro medico dell'Università del Maryland. Chiedi al tuo medico prima di consumare tutto ciò di cui non sei sicuro se sei incinta.

Video del giorno

Basi della curcuma

La curcuma, anche conosciuta come curcuma longa, è una pianta che cresce principalmente in India. Le radici della pianta sono utilizzate nei medicinali e negli alimenti e gli integratori possono essere trovati sotto forma di polvere, estratto o capsule. La curcuma e i prodotti fatti con esso possono essere trovati nei negozi di alimentari e di alimenti naturali, e se vengono consumati in dosi elevate o per un lungo periodo di tempo, possono causare bruciore di stomaco e mal di stomaco.

Curcuma in cibo

La curcuma è usata come un tipo di colorante alimentare, e può essere spesso trovata in mostarda, burro e formaggi. È anche usato in curry, una spezia indiana popolare e altre spezie varie. La polvere di curcuma può anche essere mescolata con acqua calda per preparare il tè.

Usi di curcuma in medicina

Secondo Medline Plus, la curcuma è usata nella medicina tradizionale asiatica. È stato usato per trattare i problemi digestivi e le sue proprietà antinfiammatorie lo rendono utile per trattare le ferite e alleviare i sintomi dell'artrite. Per una donna incinta che ha difficoltà di digestione, la curcuma può sembrare un rimedio naturale attraente.

Studi

Secondo Medline Plus, nessuno studio sugli animali ha rilevato che la curcuma causa uno sviluppo anormale nel feto, quindi non è probabile che il bambino di una donna incinta possa avere difetti alla nascita dal consumo di curcuma della madre. Tuttavia, Medline Plus afferma che la curcuma può causare la stimolazione dell'utero, che può portare a contrazione e flusso mestruale.

Sicurezza in gravidanza

La stimolazione uterina può essere pericolosa durante la gravidanza, soprattutto prima di raggiungere la gestazione a pieno termine a 37 settimane. Il centro medico dell'Università del Maryland afferma che la curcuma è sicura da consumare per le donne incinte, ma solo se usata come spezia per condire i cibi. Non è sicuro assumere la curcuma come integratore o usarlo come un tipo di medicina alternativa durante la gravidanza. Se sei allergico alla curcuma, dovresti evitarlo durante la gravidanza.