Segni di un'ernia Dopo un bypass gastrico

Segni di un'ernia Dopo un bypass gastrico
Un'ernia - qualsiasi apertura anormale nella parete dello stomaco - può verificarsi dopo un intervento chirurgico di bypass gastrico. Se la parete addominale viene danneggiata durante questa procedura, può verificarsi una debolezza del rivestimento dello stomaco, creando un'ernia interna. Un'ernia incisionale si manifesta quando un'incisione non guarisce correttamente, permettendo ai muscoli addominali di separarsi e spingere una membrana simile a una sacca dall'incisione aperta.

Un'ernia - qualsiasi apertura anormale nella parete dello stomaco - può verificarsi dopo un intervento chirurgico di bypass gastrico. Se la parete addominale viene danneggiata durante questa procedura, può verificarsi una debolezza del rivestimento dello stomaco, creando un'ernia interna. Un'ernia incisionale si manifesta quando un'incisione non guarisce correttamente, permettendo ai muscoli addominali di separarsi e spingere una membrana simile a una sacca dall'incisione aperta. Le ernie incisali sono tipicamente associate a una procedura aperta mentre le ernie interne sono più comuni con le procedure laparoscopiche. Qualsiasi sintomo che indichi un'ernia dovrebbe essere valutato da un medico.

Video del giorno

Bulge

Le ernie incisionali possono causare una membrana simile a una sacca sporgere all'esterno dell'incisione di guarigione. Il sacco conterrà materiale fecale o altri prodotti di scarto addominale. A causa dell'aumentata pressione nell'addome, attività quali sollevamento, tensioni o tosse possono causare l'allargamento del rigonfiamento. Un rigonfiamento può essere doloroso, doloroso o tenero quando viene toccato. Potresti anche sentire una pressione o una pienezza costante. Se non trattata, l'ernia può aumentare di dimensioni.

Dolore addominale

Il dolore è il disturbo più comune con l'ernia, spesso descritto come bruciore, lacrimazione, dolore acuto, opaco e / o tirante. Il dolore allo stomaco può essere sentito in tutta la cavità addominale, ma è più comunemente sperimentato nella porzione centrale. Potresti anche avvertire un mal di schiena medio. Un primo dolore può essere avvertito quando i muscoli si rompono per la prima volta creando l'ernia. Inizialmente il dolore può andare e venire e presentare come un mal di stomaco; se non curato il dolore aumenterà in gravità. Man mano che l'ernia cresce, possono presentarsi dolore e dolore localizzati in altre parti del corpo.

Stitichezza

Quando l'intestino viene strangolato dall'ernia, i movimenti intestinali diventano molto difficili. Possono verificarsi ostruzione intestinale e costipazione. Potresti avere sintomi tipici di stitichezza, tra cui feci dure, difficoltà a far passare feci, affaticamento, feci sanguinolente, gonfiore e dolore addominale.

Nausea e vomito

Un'ernia non curata può interrompere il flusso di sangue agli organi. Nel caso di bypass gastrico, l'intestino tenue è maggiormente a rischio di strangolamento da ernia. Se si verifica un'ostruzione dell'intestino tenue, non sarà possibile produrre un movimento intestinale. Il backup delle viscere attraverso il tratto gastrointestinale causerà nausea, vomito e mancanza di appetito. Se l'intestino è solo parzialmente bloccato, si può verificare nausea senza vomito.

Infiammazione addominale

L'infiammazione addominale è in genere uno degli ultimi sintomi ad emergere. Avrai un numero elevato di globuli bianchi e un'irritazione del rivestimento dell'addome. L'infiammazione addominale è solitamente dovuta a un infarto intestinale, che si verifica quando viene interrotto l'afflusso di sangue a una parte dell'intestino.Questo provoca la morte dei tessuti, o perforazione - piccole lacrime, rilasciando contenuti nella cavità addominale.