Problemi con ritenzione idrica durante la gravidanza

Problemi con ritenzione idrica durante la gravidanza
Panoramica La ritenzione idrica durante la gravidanza è conosciuta come edema di gravidanza. È un effetto collaterale comune, specialmente nel terzo trimestre. Potresti scoprire che i tuoi piedi e le tue gambe si gonfiano nel corso della giornata; anche le mani e le braccia possono essere lievemente colpite.

Panoramica

La ritenzione idrica durante la gravidanza è conosciuta come edema di gravidanza. È un effetto collaterale comune, specialmente nel terzo trimestre. Potresti scoprire che i tuoi piedi e le tue gambe si gonfiano nel corso della giornata; anche le mani e le braccia possono essere lievemente colpite. L'edema della maggior parte della gravidanza è normale e non preoccupante, ma controlla sempre con il tuo ostetrico per ogni evenienza.

Edema e tunnel carpale

Le donne che hanno sintomi della sindrome del tunnel carpale nei polsi e nelle braccia possono scoprire che la loro condizione è esacerbata durante la gravidanza. Questo perché il fluido in eccesso trattenuto nelle braccia esercita una pressione sui nervi già compromessi. Fortunatamente, questo effetto è transitorio e dovrebbe recedere una volta completata la gravidanza.

La preeclampsia

A volte, un'eccessiva ritenzione idrica è un sintomo di una condizione molto grave chiamata preeclampsia. La preeclampsia è una sindrome che presenta sintomi quali edema e pressione del sangue estremamente elevata. Può succedere molto rapidamente e può essere fatale per te e il tuo bambino, secondo il Medical Center dell'Università del Maryland. Se avverti un gonfiore o una ritenzione idrica in faccia, un grave gonfiore delle mani o un'improvvisa o eccessiva ritenzione di liquidi nelle gambe o nei piedi, informi immediatamente il medico.

Rimedi

I rimedi per la ritenzione idrica durante la gravidanza sono semplici. Bevi molta acqua; paradossalmente, questo aiuta a far uscire il fluido dal tuo corpo. Alza i piedi e cerca di non perdere troppo tempo in una posizione, che sia in piedi o seduto alla scrivania. Indossare scarpe comode e non troppo strette - potrebbe essere necessario aumentare temporaneamente le dimensioni o la larghezza. L'agopuntura può anche fornire sollievo sintomatico temporaneo.