Problemi Con le madri surrogate

Problemi Con le madri surrogate
Panoramica A volte le coppie che non sono in grado di concepire un bambino da sole scelgono di usare una madre surrogata, nel qual caso un'altra donna porta il figlio. Un metodo di maternità surrogata è quando una donna che non è in grado di portare un bambino a termine, ma è altrimenti fertile, ha i suoi embrioni trapiantati nella madre surrogata.

Panoramica

A volte le coppie che non sono in grado di concepire un bambino da sole scelgono di usare una madre surrogata, nel qual caso un'altra donna porta il figlio. Un metodo di maternità surrogata è quando una donna che non è in grado di portare un bambino a termine, ma è altrimenti fertile, ha i suoi embrioni trapiantati nella madre surrogata. Le uova possono essere fecondate dal padre biologico o dall'inseminazione artificiale se il maschio ha problemi di fertilità. In altri casi, una madre surrogata è in realtà la madre biologica del bambino mentre le sue uova vengono utilizzate per creare l'embrione.

Legalità

In alcuni stati, la maternità surrogata è illegale. Anche negli stati in cui è consentita la maternità surrogata, può essere un processo complicato per la madre non biologica essere nominata come genitore, in particolare nei casi in cui la madre surrogata è la madre biologica. La surrogata deve rinunciare ai suoi diritti materni in modo che la madre intenzionata possa adottare il bambino. Se lo sperma del marito della madre adottiva è stato utilizzato per fertilizzare l'uovo, il padre biologico è indicato sul certificato di nascita del bambino. Molti stati richiedono che venga stipulato un contratto legale tra la coppia e la surrogata e il suo coniuge o partner che specificano tutte le disposizioni relative alla gravidanza e alla nascita. Le parti coinvolte in un contratto di maternità surrogata dovrebbero chiedere il parere di un consulente legale per accertarsi che tutte le questioni pertinenti siano affrontate e che il contratto sia conforme alle leggi statali e locali che coinvolgono maternità surrogata e adozione.

Cambio del cuore della surrogata

A volte una madre surrogata cambia idea e rifiuta di rinunciare al bambino. Tuttavia, negli stati in cui è consentita la maternità surrogata, la madre biologica di solito non vince i diritti di custodia o di visita. Nella maggior parte dei casi, sia la surrogata che i genitori firmano un contratto per impedire che ciò accada. Nondimeno, c'è sempre la possibilità che la madre surrogata possa vincere il suo caso.

Violazione del contratto

La maggior parte dei contratti di maternità surrogata indicano ciò che la surrogata può e non può fare durante la gravidanza. Ma alla fine, i genitori devono affidarsi alla madre surrogata per fare ciò che è nel miglior interesse del bambino. I problemi possono sorgere quando un surrogato viola il contratto contraffatto, abusando di droghe o bevendo alcol durante la gravidanza.

Complicazioni mediche

Come in ogni gravidanza, c'è sempre la possibilità di complicazioni mediche o ostetriche che potrebbero danneggiare il bambino o la madre surrogata. Per uno, c'è il rischio di trasmissione di malattie infettive al surrogato quando le uova di un'altra donna vengono trapiantate nella surrogata. Per questo motivo, entrambi i genitori biologici devono essere sottoposti a un controllo preliminare. Se un surrogato sviluppa complicazioni precoci che mettono a rischio la sua vita, potrebbe voler porre fine alla gravidanza.Un altro problema che può verificarsi è se i medici scoprono che il feto ha potenziali difetti alla nascita o altri problemi di salute. In quel caso, i genitori potrebbero decidere di non voler continuare con la madre surrogata. Questo crea tutti i tipi di problemi legali, specialmente se lo sperma proviene da un donatore o le uova diverse da quelle del surrogato sono state usate per la gravidanza. La domanda diventa quindi chi decide se procedere con la gravidanza.

Problemi etici

Anche se alcune persone considerano la maternità surrogata come un bambino che vende e guarda dall'alto in basso una donna che è surrogata, negli anni recenti la maternità surrogata è diventata una pratica più accettata. Rimane la questione etica sul fatto che una donna che viene pagata per la sua maternità sostitutiva stia sfruttando coppie infertili e stipulando un contratto per soldi. Altri vedono la coppia infertile come sfruttando il corpo della surrogata e approfittando di una donna che ha bisogno di soldi. Eppure, nonostante le numerose questioni etiche in gioco, le statistiche mostrano che c'è stato un aumento nel numero di donne che fungono da surrogati. Nel 2006, la Society for Assisted Reproductive Technology stimò circa 260 nascite surrogate. Tuttavia, il numero di maternità surrogate ogni anno è probabilmente maggiore, poiché molte cliniche per la fertilità non segnalano a SART. Ci sono anche coppie che entrano in accordi privati ​​con un surrogato in cui le agenzie non sono coinvolte.