Possibili complicazioni di scottature

Possibili complicazioni di scottature
La solarizzazione non è un evento insolito. Secondo un rapporto del 2012 del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) degli Stati Uniti, poco più del 50% di tutti gli adulti ha almeno una solarizzazione all'anno. La stessa ricerca ha dimostrato che i due terzi dei bambini U. S. bruciano ogni estate.

La solarizzazione non è un evento insolito. Secondo un rapporto del 2012 del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) degli Stati Uniti, poco più del 50% di tutti gli adulti ha almeno una solarizzazione all'anno. La stessa ricerca ha dimostrato che i due terzi dei bambini U. S. bruciano ogni estate. Quando si tratta delle complicazioni associate alle scottature solari, basta uno. In realtà, una sola scottatura solare raddoppia il rischio di una vita di un cancro della pelle potenzialmente fatale chiamato melanoma. Anche se questa è una conseguenza estrema del troppo sole, ci sono altre conseguenze che si verificano frequentemente, come lo sviluppo di tumori della pelle non melanoma.

Video del giorno

Complicazioni a breve termine

Quando qualcuno soffre di scottature, non sono solo a rischio per la pelle rossa, tenera e vescica. L'eruzione cutanea può essere accompagnata da febbre, brividi, nausea, vomito e disidratazione a causa della risposta infiammatoria del corpo a questo insulto tossico. L'attenzione medica è consigliata in caso di febbre alta (102 ° F o più), se più del 20 percento della superficie corporea è vescica o se c'è vomito continuo che potrebbe portare alla disidratazione.

Cancro della pelle

Il cancro della pelle è la neoplasia più comune negli Stati Uniti - più comune dell'incidenza di cancro al seno, ai polmoni, alla prostata e al colon combinato. Infatti, un americano su cinque riceverà una diagnosi di cancro della pelle a un certo punto della sua vita. L'esposizione solare intensa e le scottature solari sono collegate allo sviluppo del melanoma, un tumore cutaneo potenzialmente fatale. Solo una scottatura o cinque scottature non adolescenti durante l'adolescenza possono raddoppiare il rischio di tutta la vita di sviluppare questa neoplasia.

I tumori della pelle non melanoma comprendono il carcinoma a cellule basali (BCC) e il carcinoma a cellule squamose (SCC), in cui il 90% è causato dall'esposizione non protetta alla luce ultravioletta (UV). Sebbene il BCC e l'SCC non siano così aggressivi come il melanoma, possono metastatizzare ai linfonodi o ad altri organi e possono certamente essere cosmetici distruttivi. In generale, i tumori della pelle sono gestiti da un dermatologo e trattati con un intervento chirurgico. Se sono nelle prime fasi, possono essere curati con procedure meno invasive, come l'azoto liquido, il cauterio elettrico o una varietà di creme chemioterapiche. I casi più avanzati sono gestiti con terapie sistemiche in modo multidisciplinare con non solo dermatologi, ma anche con oncologi e chirurghi. Quindi perché le neoplasie cutanee sono così comuni? Perché una persona muore di melanoma ogni ora? Perché quella bruciatura che la maggior parte degli americani ha prima dei 2 anni è sfortunatamente un primer perfetto per il cancro della pelle più avanti nella vita.

Invecchiamento precoce

Il 90% dei segni dell'invecchiamento visibile proviene dall'esposizione non protetta ai raggi UV.Questo include, ma non è limitato a, rughe, pelle cadente, scolorimento, macchie solari e cambiamenti strutturali sulla pelle. Quando si verificano scottature, i radicali liberi aderiscono e distruggono il nostro collagene ed elastina, causando un aspetto invecchiato. Sebbene molte persone spendano un sacco di soldi in laser per la pelle e iniettabili (come il botox) per combattere questo aspetto invecchiato, il modo migliore per prevenire l'invecchiamento precoce è acquistare una bottiglia di una crema solare ad ampio spettro, SPF 30 o superiore, e applicare ogni due ore mentre è al sole.