Possibili complicazioni di IBS

Possibili complicazioni di IBS
Non ci sono complicazioni serie di IBS, come lo sviluppo di malattie infiammatorie intestinali o il cancro gastrointestinale. Se viene fatta un'accurata diagnosi di IBS, il rischio di una successiva diagnosi alternativa è molto piccolo. Tuttavia, ci sono diversi potenziali "rischi" associati all'IBS, incluse considerazioni sull'onere della malattia, ritardo nella diagnosi, test non necessari, chirurgia non necessaria e avvelenamento da cibo batterico.

Non ci sono complicazioni serie di IBS, come lo sviluppo di malattie infiammatorie intestinali o il cancro gastrointestinale. Se viene fatta un'accurata diagnosi di IBS, il rischio di una successiva diagnosi alternativa è molto piccolo. Tuttavia, ci sono diversi potenziali "rischi" associati all'IBS, incluse considerazioni sull'onere della malattia, ritardo nella diagnosi, test non necessari, chirurgia non necessaria e avvelenamento da cibo batterico.

Video del giorno

Non vi è alcuna relazione tra IBS e malattia infiammatoria intestinale (morbo di Crohn e colite ulcerosa) e tumore del colon-retto o malignità gastrointestinale. Un paziente che viene accuratamente diagnosticato con IBS può essere fiducioso per il futuro a causa della disponibilità di molti trattamenti efficaci e ricerca continua. Inoltre, gli studi confermano il rischio che un paziente che riceve una futura diagnosi alternativa di una malattia che imita, come la celiachia o la malattia infiammatoria intestinale, sia inferiore al 5%.

Onere della malattia

La ricerca conferma che IBS riduce significativamente la qualità della vita e la produttività del lavoro. L'indagine IBS American American Gastroenterological Association (AGA) del 2015 mostra che i sintomi dell'IBS sono spesso così fastidiosi e imprevedibili che interferiscono con la vita quotidiana a casa, al lavoro e a scuola. IBS è "costoso", che porta a 3. 1 visite di assistenza ambulatoriale e 5. 9 milioni di prescrizioni all'anno. IBS rappresenta circa una su 10 visite di assistenza primaria e il 25 percento di ciò che vede un gastroenterologo è IBS. Factoring nel lavoro mancato, IBS costa circa $ 20 miliardi ogni anno. AGA suggerisce queste tre cose che i pazienti possono fare per aiutare il loro medico a gestire il loro IBS: "Parla in anticipo, completamente e spesso." Con conversazioni e feedback aperti e onesti, i medici hanno maggiori probabilità di aiutare i loro pazienti a navigare nel loro trattamento IBS percorso.

Ritardo nella diagnosi

La maggior parte delle persone con sintomi IBS non si consulta con un operatore sanitario e la diagnosi di IBS di solito non viene effettuata per diversi anni dopo l'insorgenza dei sintomi Ciò si traduce in un prolungamento di sofferenze inutili e può portare a test e interventi non necessari.

Test non necessari

Una diagnosi positiva di IBS può essere di solito basata sul riconoscimento del sottotipo di sintomo IBS e su semplici esami del sangue e delle feci. Le radiografie e le procedure costose e potenzialmente rischiose possono essere evitate a meno che non si sospettino la presenza di malattie come la celiachia, la malattia infiammatoria intestinale o il cancro del colon-retto.

Chirurgia non necessaria

Pazienti con IBS, soprattutto se diagnosticato, sono più propensi a sopportare interventi chirurgici non necessari rispetto a quelli senza IBS. I tre interventi più comuni sono l'appendicectomia, la colecistectomia e l'isterectomia.La chirurgia addominale e pelvica può determinare la formazione dell'adesione, complicata da una piccola ostruzione intestinale e / o da una eccessiva crescita batterica intestinale (SIBO). La colecistectomia provoca comunemente diarrea a seguito di pasti causati da malassorbimento di acidi biliari. La chirurgia addominale e pelvica può causare o contribuire al dolore cronico.

Avvelenamento da cibo batterico

IBS post infettivo (IBS-PI) può verificarsi a seguito di intossicazione acuta da batteri con Campylobacter, Salmonella, Shigella o E. Coli. Questi batteri possono produrre una tossina comune che provoca una risposta anticorpale. Questo anticorpo reagisce con una proteina nel rivestimento intestinale causando una disfunzione autoimmune in corso che interferisce con la normale peristalsi e motilità. IBS-PI / SIBO quindi si sviluppa. Avere IBS-PI aumenta il rischio di sviluppare intossicazioni alimentari in futuro. Molti con IBS-PI si riprenderanno dopo diversi anni, ma se la gastroenterite batterica si ripresenta, può riattivare l'IBS-PI. Inoltre, se un soggetto con IBS-PI cronica contragga nuovamente l'intossicazione alimentare, i sintomi dell'IBS possono peggiorare.