Possibili complicanze della fibromialgia

Possibili complicanze della fibromialgia
Anche se i pazienti con fibromialgia possono sentirsi abbastanza infelici, fortunatamente, la condizione non è pericolosa per la vita. La maggior parte delle persone ha un livello basale di dolore, anche se l'intensità dei sintomi può salire o scendere. La parte più dolorosa di questa condizione è che la qualità della vita del paziente può essere significativamente ridotta.

Anche se i pazienti con fibromialgia possono sentirsi abbastanza infelici, fortunatamente, la condizione non è pericolosa per la vita. La maggior parte delle persone ha un livello basale di dolore, anche se l'intensità dei sintomi può salire o scendere. La parte più dolorosa di questa condizione è che la qualità della vita del paziente può essere significativamente ridotta. È importante ricordare che il dolore, l'affaticamento, la mancanza di sonno e la depressione sono tutti legati insieme, quindi se uno di questi è interessato ci sarà una reazione a catena che causa l'insorgere degli altri sintomi.

Video del giorno

Sonno

Come discusso in precedenza, i pazienti con fibromialgia hanno comunemente disturbi del sonno. Se i pazienti non ricevono un sonno adeguato, possono avere più affaticamento, dolore e depressione. Gli ultimi due possono quindi portare a più problemi a dormire e diventa un circolo vizioso. Molto succede nei nostri corpi quando si verifica il sonno. Il sonno profondo è quando il cervello si ripristina, i rifiuti nel cervello vengono ripuliti e si verifica la riparazione cellulare. Se i pazienti non dormono abbastanza, possono essere stanchi, con la nebbia o incapaci di concentrarsi e ricordare le cose. Possono anche ammalarsi più facilmente perché il sistema immunitario produce cellule che combattono le infezioni durante il sonno. Infine ci sono problemi medici che si verificano con la privazione del sonno a lungo termine, compreso l'aumento di peso.

Funzionalità / Disabilità

I sintomi della fibromialgia possono interferire con la capacità di funzionare a casa o sul posto di lavoro. Più dolore, meno sonno, più stanco, più depresso, più difficile è per i pazienti passare il tempo. Economicamente, questo può essere devastante e può portare una persona a cercare una pensione di invalidità. È interessante notare che è stato notato che i pazienti che cercano disabilità non sono necessariamente più doloranti, piuttosto, hanno una prospettiva peggiore sulla loro condizione.

Questa condizione può portare alla perdita di lavoro, ma anche alla perdita di amici. Socialmente, può avere un impatto sulle relazioni poiché i pazienti potrebbero non sentirsi in grado di socializzare a causa dell'umore o della stanchezza. Questo isolamento può portare una persona ulteriormente nella depressione. È importante che i pazienti educino i loro amici e le loro famiglie sulla loro condizione e sul modo migliore per sostenerli.

Pensiero catastrofico

Uno dei più importanti predittori di prognosi a lungo termine è il pensiero catastrofico, o il peggior pensiero in ogni situazione, quindi è estremamente importante che i pazienti mantengano una prospettiva positiva. È qui che la terapia cognitiva comportamentale può essere molto utile. Uno psicologo o terapeuta specializzato in pazienti con dolore cronico può aiutare in questo. I pazienti dovrebbero sentirsi in grado di gestire efficacemente la propria malattia.

Problemi medici

In generale, più qualcuno è malato, o più farmaci sono, più facilmente sono in grado di sviluppare nuovi problemi.In particolare nella fibromialgia, i pazienti spesso perdono la forma fisica e la forza perché non si esercitano poiché sono troppo stanchi o soffrono troppo. La mancanza di esercizio impedisce il miglioramento della malattia e peggiora i sintomi. L'inattività può anche portare ad un aumento di peso, che poi viene fornito con una serie di problemi, come il diabete di tipo 2, l'ipertensione, l'apnea notturna, il dolore da artrite e il bruciore di stomaco.

Effetti collaterali del farmaco

I farmaci, sebbene utili, possono avere effetti collaterali e possono a volte portare a più problemi. Gli effetti collaterali comuni dei farmaci per la fibromialgia sono sonnolenza, secchezza delle fauci, aumento di peso e gonfiore delle gambe. Ci possono essere effetti collaterali più gravi se l'uso di farmaci non è supervisionato da un medico. Ad esempio, se un paziente assume gli oppioidi per i loro sintomi senza essere monitorato da un medico, rischia di essere tossicodipendenti e può avvertire un aumento del dolore a causa di una condizione chiamata iperalgesia indotta da oppioidi (soglia del dolore abbassata). Come per ogni decisione sui farmaci, un'analisi di rischio / beneficio deve essere condotta con il medico prescrittore, oltre al monitoraggio regolare da parte di un medico.