Il segreto della personalità per il successo della perdita di peso

Il segreto della personalità per il successo della perdita di peso
Potrebbe essere necessario fare la differenza tra attaccarsi al piano e raggiungere gli apri di formaggio al primo segno di difficoltà con quanto sei "grintoso". Video del giorno Cos'è la grinta? È una parola usata dalla professoressa Angela Duckworth, PhD, studiosa di MacArthur e autrice di "Grit: The Power of Passion and Perseverance" per descrivere quella qualità difficile da definire che separa quelli di noi che eccellono nel fissare e raggiungere gli obiettivi da quelli di noi che non lo fa

Potrebbe essere necessario fare la differenza tra attaccarsi al piano e raggiungere gli apri di formaggio al primo segno di difficoltà con quanto sei "grintoso".

Video del giorno

Cos'è la grinta? È una parola usata dalla professoressa Angela Duckworth, PhD, studiosa di MacArthur e autrice di "Grit: The Power of Passion and Perseverance" per descrivere quella qualità difficile da definire che separa quelli di noi che eccellono nel fissare e raggiungere gli obiettivi da quelli di noi che non lo fanno In parole povere, è una combinazione di passione per un obiettivo a lungo termine, motivazione e attaccamento.

Le persone senza molta grinta possono tentare, inciampare e arrendersi - o semplicemente andare in giro senza applicare veramente noi stessi, sperando che qualcosa di magico accada a nostro favore. Oppure potrebbero non iniziare mai.

->

Attenersi a un piano nonostante gli ostacoli è la chiave per raggiungere i tuoi obiettivi. Photo Credit: rnl / Adobe Stock

Quanto sei grintoso? Scoprilo usando la scala della grinta di Duckworth.

Ovunque atterri, puoi coltivare la forza necessaria per perseverare appassionatamente fino a raggiungere anche i tuoi obiettivi più alti. Questo può essere particolarmente eccitante per quelli di noi con più tentativi di perdita di peso falliti nella nostra scia.

Come la grinta può aiutare con la perdita di peso

Duckworth stessa è la prima ad ammettere che il nostro "fattore di grinta" non è l'unico indicatore che riusciremo in qualsiasi area della vita. Gli esperti di perdita di peso in particolare osservano che l'aumento di peso è un problema complesso, a seconda di fattori come la salute, le emozioni e l'ambiente alimentare.

Tuttavia, l'idea che possiamo "crescere nella grinta" significa che possiamo sviluppare questa potente abilità per raggiungere i nostri obiettivi nella perdita di peso e nella vita.

Il libro di Duckworth ha diversi messaggi importanti per quelli di noi che cercano di raggiungere qualsiasi obiettivo fisico o di salute - anche qualcosa di così difficile come perdere peso e tenerlo fuori a lungo termine. Qui ci sono sei idee per diventare grintoso che potrebbe aiutare nella lotta per perdere quei chili in più.

1. Lascia cadere l'idea di & ldquo; talento naturale. & Rdquo;

Duckworth suggerisce che anche il più corpulento tra noi sia vittima dell'idea irrealistica che il successo che osserviamo intorno a noi sia basato sul talento o addirittura sulla fortuna. Sì, alcuni tratti innati avranno un ruolo nella facilità con cui raggiungiamo determinati obiettivi. Ma, aggiunge, "lo sforzo conta due volte. "

L'idea che il successo sia aperto a tutti sembra una componente fondamentale per chiunque cerchi di vincere finalmente la guerra per la perdita di peso.

->

Conosci il tuo scopo più profondo per aiutarti a rimanere motivato quando il gioco si fa duro. Credito fotografico: Catherine MacBride / Stocksy

2. Trova il tuo senso dello scopo.

Duckworth racconta storie di persone che esibivano la grinta necessaria per sopravvivere di fronte a circostanze terribili. Quindi pensa realisticamente a come il peso extra continuerà a influenzare la tua vita. Forse il tuo motivatore sta giocando con i tuoi bambini, finendo una maratona, evitando le malattie cardiache o scendendo dalla tua pressione sanguigna.

Definisci il tuo scopo, quindi crea una visione per te stesso e lascia che ti guidi, dice Duckworth. Se è opportunamente motivante, probabilmente ti troverai all'altezza dell'occasione nei momenti in cui potresti altrimenti andare in frantumi.

3. Pratica deliberatamente.

Il successo non è quasi mai un grande botto cosmico. È il risultato di centinaia o migliaia di piccole azioni nel tempo.

In un mondo che celebra sfarzo e glamour, la verità di arrancare la mondanità raramente vende, osserva Duckworth. È importante ricordare che gli atleti, gli attori e gli altri luminari che ammiriamo impiegano migliaia di ore per trovare ciò che funziona per arrivare a quell'unico momento che etichettiamo "genio". "

E questo include le persone che sappiamo o sentiamo su chi mantiene una perdita di peso di 140 libbre. Hanno bloccato un piano che funziona a volte quando era difficile, brutto o non divertente affatto.

->

Comprendi che la scala può andare su e giù mentre lavori per perdere peso. Non lasciare che le battute d'arresto ti facciano cadere. Credito fotografico: Rostislav Sedlacek / Adobe Stock

4. Fai amicizia con la frustrazione.

Migliorare le prestazioni può essere una funzione di provare cose che non si possono fare facilmente più e più volte. Capisci che solo perché sei frustrato non significa che sei sulla strada sbagliata, spiega il libro di Duckworth.

Se riesci ad affrontare la sfida piuttosto che la paura, potresti essere in grado di affrontare i momenti difficili in modo diverso (cioè senza immergerti nella torta di ciliegie). In una storia pubblicata su "Grit", un grintoso nuotatore di 6 anni ha esclamato dopo il suo primo incontro di nuoto, "È stato difficile! E 'stato fantastico! "

Se riesci a promuovere l'idea che superare le sfide sia davvero divertente - e forse anche ciò che rende la vita utile - potresti trovare l'energia per continuare a migliorare il tuo programma alimentare e il tuo regime di allenamento, anche quando fa schifo.

->

Le community di supporto, come CrossFit o gruppi online, possono aiutarti a sviluppare la grinta. Credito fotografico: kjekol / Adobe Stock

5. Aspetta con le persone grintose.

Duckworth dice che, indipendentemente dal fatto che ne siamo consapevoli, la nostra cultura - dove viviamo e con chi identifichiamo - modella la nostra realtà. Ciò include se continuiamo o no dopo obiettivi difficili.

Per coltivare la grinta, dice, trova una cultura grintosa e unisciti a essa. Alcune opzioni possibili includono:

  • Gruppi fitness. Questo potrebbe essere un club di nuotate mattutine, un allenamento incentrato sulla comunità come CrossFit o un gruppo informale ma vivace di sollevatori di pesi nella palestra locale. LIVESTRONG. Il programma Strong di Com ha anche una vivace comunità online.
  • Programmi di perdita di peso basati su gruppi, come Weight Watchers. Ci sono anche molte sfide per la perdita di peso guidate dagli esperti che offrono un gruppo Facebook privato per i membri.Guarda su RRM 66 di Amber Mikaelsson (la Rural Rebel Mama), Ripped Girls con Michelle Rycroft, o formazione di gruppo online con Sarah Gage.
  • Gruppi di supporto. Un ospedale locale o un centro comunitario nella tua zona può offrire un gruppo di supporto per la perdita di peso. Si può anche prendere in considerazione un gruppo di 12 persone come i tossicodipendenti in recupero anonimo (FA) o Overeaters anonimo (OA).

La chiave sta nelle persone che si identificano veramente e si impegnano a raggiungere un peso sano. Creano una cultura del successo che ti incoraggia quando il gioco si fa duro.

6. Prova, riprova.

Lo zelo e il duro lavoro sono importanti. Ma il percorso verso l'eccellenza o la realizzazione è raramente semplice. Per vincere a lungo termine, dice Duckworth, dobbiamo fare un piano per tornare indietro quando vacilliamo (citando il proverbio giapponese "cadi sette volte, alzati otto"). E in perdita di peso, l'incertezza è comune.

->

Se il tuo piano non funziona, non smettere - aggiusta il piano. Photo Credit: Catherine MacBride / Stocksy

Un avvertimento: Duckworth afferma che la grinta potrebbe essere difficile da trovare se affrontassimo un trauma nella prima fase della vita in cui ci sentivamo completamente impotenti, come un trauma sessuale o la morte di un genitore. La terapeuta Diane Petrella, con sede a Rhode Island, MSW, che ha scritto molto sul trauma e sull'aumento di peso, concorda.

"Il peso extra offre una sorta di armatura", dice Petrella. "La grinta non sarà di grande aiuto quando hai davvero paura di lasciar andare quella protezione. Il peso rimarrà - o continuerà a tornare - finché non lavorerai su quelle emozioni. "

La perdita di peso non è facile. Il successo a lungo termine della perdita di peso, quindi, richiede la capacità di osservare le nostre azioni meno utili senza picchiarci, e quindi usare ciò che impariamo per andare avanti con rinnovata fiducia.

Cosa ne pensi?

Pensi di essere "grintoso"? In quale modo? Cosa farai diversamente dopo aver appreso della grinta? Hai qualche consiglio per perseverare sulla perdita di peso da condividere con altri lettori? Fateci sapere i vostri pensieri e consigli nei commenti!