Kesha rivela che i bulli dei social media hanno contribuito al suo disturbo alimentare

Kesha rivela che i bulli dei social media hanno contribuito al suo disturbo alimentare
In un tema di Teen Vogue aperto a tutti, Kesha parla della sua lotta con l'ansia, la depressione e un disturbo alimentare. L'artista approfondisce anche il modo in cui il bullismo dei social media può influire seriamente sull'autostima e sull'autostima di una persona. Video del giorno La messaggistica a spiriti mediocri sui social media è un problema cronico e le celebrità non sono esenti.

In un tema di Teen Vogue aperto a tutti, Kesha parla della sua lotta con l'ansia, la depressione e un disturbo alimentare. L'artista approfondisce anche il modo in cui il bullismo dei social media può influire seriamente sull'autostima e sull'autostima di una persona.

Video del giorno

La messaggistica a spiriti mediocri sui social media è un problema cronico e le celebrità non sono esenti. "Quando penso al tipo di bullismo affrontato da bambino e da adolescente, sembra quasi strano rispetto a quello che succede oggi", ammette Kesha.

"La quantità di vergogna del corpo e di piagnistei senza fondamento online mi fa star male," continua. "So per esperienza personale come i commenti possono rovinare la fiducia in se stessi e il senso di autostima di qualcuno. Mi sono sentito così poco amabile dopo aver letto parole crudeli scritte da estranei che non sanno nulla di me. "

E Kesha non è solo. Un sondaggio condotto su 1 000 donne tra i 18 ei 59 anni condotto da Glamour ha rilevato che il 19% di loro si sente più insicuro nella vita reale a causa delle molestie online. Nel frattempo, il 19 percento ha ammesso di aver postato commenti offensivi sulle celebrità.

Il musicista dice che il bullismo e la sua ansia e il suo disturbo alimentare sono diventati un circolo vizioso: "Quando mi confrontavo con gli altri, leggevo commenti più meschini, che alimentavano solo la mia ansia e depressione. "Dice che" l'ironia malata "era che continuava a sentire quanto fosse migliore quando era al" punto più basso "della sua vita. "Sapevo che stavo distruggendo il mio corpo con il mio disturbo alimentare", dice, "ma il messaggio che stavo ricevendo era che stavo andando alla grande. “

Inoltre, il cyberbullismo non è l'unico comportamento social-media che alimenta i problemi dell'immagine corporea e i disturbi associati. Uno studio condotto da ricercatori dell'Università di Adelaide in Australia suggerisce un collegamento tra post su Instagram #fitspiration e disturbi alimentari e esercizio compulsivo.

Kesha dice che sta diventando una specie di attivista del cyberbullismo. Ha parlato sull'argomento a SXSW con Refinery29, dicendo: "I troll sono potenti solo se li lasci essere. Il più delle volte, penso che i troll siano solo persone insicure che proiettano le proprie insicurezze e problemi sugli altri. "

Dice che nonostante sia una persona emotiva, cerca di ricordare a se stessa che i troll sono solo persone" che si nascondono dietro uno schermo, dicendo cose che non avrebbero mai detto in faccia. "Riduce anche il potere dei cyberbulli ignorandoli e limitando il tempo che trascorre sui social media.

E Kesha non è l'unica star a difendere la disintossicazione dai social media come via per migliorare la salute mentale. YouTuber Michelle Phan ha detto a Teen Vogue di aver viaggiato in posti come l'Egitto e la Svizzera in un disintossicante social-media che ha aiutato a curare la sua depressione influenzata dai social media.

"Era una disintossicazione digitale. Mi sono ricollegato alla natura. La natura mi ha guarito La natura mi ha ricordato che tutto ciò che abbiamo costruito intorno al nostro mondo che abbiamo oggi non ha molta importanza ", ha detto Phan.

Kesha conclude il suo saggio su Teen Vogue con una nota incoraggiante: "Con questo saggio, voglio trasmettere il messaggio a tutti coloro che lottano con un disturbo alimentare, o depressione, o ansia, o qualsiasi altra cosa, che se si ha un fisico o cicatrici emotive, non vergognarti di loro, perché sono parte di te. "

Lei dice:" Ricorda che la bellezza arriva in tutte le forme e dimensioni. E nessuno può prendere la magia che fai. "Queste sono parole compassionevoli (e vere) di una celebrità che ha coraggiosamente superato numerosi eventi traumatici della vita.

Cosa ne pensi?

Pensi che il bullismo social-media sia sfuggito di mano? Come l'hai affrontato? Fateci sapere nei commenti.