Come sapere se si sta perdendo peso senza una scala

Come sapere se si sta perdendo peso senza una scala
Le bilance non ti danno sempre una valutazione accurata della perdita di peso. I loro numeri variano a seconda di cosa indossi, i tuoi ormoni e la ritenzione idrica. Le squame possono dirti che il tuo peso è "normale", ma non rivelano che stai trasportando troppo di quel peso corporeo come tessuto grasso.

Le bilance non ti danno sempre una valutazione accurata della perdita di peso. I loro numeri variano a seconda di cosa indossi, i tuoi ormoni e la ritenzione idrica. Le squame possono dirti che il tuo peso è "normale", ma non rivelano che stai trasportando troppo di quel peso corporeo come tessuto grasso. La scala può anche diventare avvincente e ciò che rivela - perdita o guadagno - può creare o distruggere la giornata. Non devi essere schiavo dei numeri per sapere se hai perso peso; altri fattori ti inducono facilmente.

Video del giorno

Misurazioni del corpo per misurare la perdita di peso senza una scala

Le misurazioni del corpo eseguite con un nastro di misurazione vecchio stile possono rivelare quando la tua taglia si è ridotta e da dove sul tuo corpo hai perso peso. I siti comuni per le misurazioni sono le braccia, l'addome, l'ombelico, fianchi, cosce e vita. Tieni il livello del nastro quando prendi le misure e tiralo, ma non stringere. Misura direttamente sulla tua pelle; i vestiti voluminosi ti daranno una falsa lettura. Usa il nastro solo una volta al mese o giù di lì; i cambiamenti in un giorno o in un paio di settimane non saranno evidenti.

Abbigliamento adatto e commenti degli amici

Il modo in cui i vestiti si adattano è un segno rivelatore di perdita di peso. Designare un paio di jeans aderenti come la tua coppia "in forma". Provali ogni qualche settimana per vedere i progressi nel modo in cui si adattano. Se sono più bizzarri dell'ultima volta che li hai messi, sai di aver perso chili. Se non riesci più a entrare in loro, è una bandiera rossa che hai guadagnato troppo peso.

Credici anche quando un collega o un amico che non vedi molto spesso ti chiede se hai perso peso. Potresti non osservare il cambiamento perché ti vedi ogni giorno, ma i cambiamenti sono più evidenti per una persona che ti vede solo occasionalmente.

Test del grasso corporeo

La percentuale di grasso corporeo è una misura del tessuto adiposo rispetto alla massa magra, in particolare muscolo, ossa e tessuto connettivo. Una maggiore percentuale di grasso corporeo, anche se il peso totale è normale, significa che sei vulnerabile agli stessi problemi di salute deleteri associati all'obesità, comprese le malattie cardiache e il diabete di tipo 2. Avere un grasso corporeo superiore a 23. 1 per cento per gli uomini e 33. 3 per cento per le donne è particolarmente pericoloso. Quando misuri il grasso corporeo ogni mese o due, e diminuisce, sai di aver perso peso grasso.

Le bilance di impedenza bioelettrica sono comuni, ma notoriamente inaffidabili nelle loro letture. Abbandona la bilancia e cerca un personal trainer certificato presso una palestra in grado di controllare il grasso corporeo utilizzando calibri corpo che pizzicano la pelle in vari siti, tra cui tricipiti, addome e coscia. Questa è una misura più affidabile, ma soggetta a errori dell'utente.Una scansione DEXA, che viene principalmente utilizzata per misurare la densità ossea, un "bod pod" o la pesata subacquea sono i più precisi, ma di solito richiedono di visitare una struttura speciale e possono essere costosi.

Come si sente la perdita di peso

Se hai mangiato meglio, allenandoti e dormendo bene, lo sentirai - indipendentemente da ciò che dice la scala, o non dice. Gli allenamenti potrebbero sembrare più semplici e noterai che hai più energia durante il giorno. Vecchie foto e una semplice copia di te stesso allo specchio ti dicono anche dove sei nel tuo viaggio per perdere peso.

L'ufficio del tuo medico potrebbe notare che hai perso anche il peso - e non solo durante la pesatura dell'infermiera. Una riduzione del 5-10% del peso corporeo può rivelarsi un miglioramento nei marcatori della salute, come glicemia, livelli di colesterolo e pressione sanguigna.