Adrenalina in un attacco di asma

Adrenalina in un attacco di asma
L'asma è una malattia respiratoria cronica in cui i pazienti presentano una costrizione significativa dei bronchioli o delle piccole vie aeree dei polmoni. I meccanismi che istigano un attacco d'asma variano, compresi i trigger come l'aria fredda, l'esercizio fisico, le sostanze inquinanti e le sostanze alle quali il malato è allergico.

L'asma è una malattia respiratoria cronica in cui i pazienti presentano una costrizione significativa dei bronchioli o delle piccole vie aeree dei polmoni. I meccanismi che istigano un attacco d'asma variano, compresi i trigger come l'aria fredda, l'esercizio fisico, le sostanze inquinanti e le sostanze alle quali il malato è allergico. L'adrenalina svolge un ruolo importante nell'alleviare i sintomi dell'asma.

Video del giorno

Release

Il ruolo principale dell'adrenalina nell'organismo è prepararlo per "combattere o fuggire" - vale a dire, l'ormone agisce per aiutare il corpo umano ad affrontare un'emergenza situazione. Nel suo libro "Fisiologia umana", il dott. Lauralee Sherwood spiega che l'adrenalina, prodotta dalle ghiandole che si trovano sopra i reni e chiamata anche epinefrina, viene rilasciata nel flusso sanguigno ogni volta che un individuo percepisce un'emergenza. Come tale, il corpo rilascia naturalmente alti livelli di adrenalina durante un attacco d'asma.

Funzione

Quando l'adrenalina inonda il flusso sanguigno durante un attacco d'asma, si lega ai recettori nel cuore e nei polmoni, osserva il dott. Sherwood. Questo ha diversi risultati, che aiutano ad alleviare i sintomi dell'asma in una certa misura. Il cuore aumenta la velocità e la forza del suo battito, aiutando a muovere il sangue attraverso i polmoni più velocemente. Aumenta anche la velocità di respirazione, sebbene possa essere di utilità limitata in un attacco di asma acuto. L'adrenalina causa anche un leggero rilassamento delle piccole vie aeree.

Applicazioni farmaceutiche

Mentre il corpo rilascia l'adrenalina in modo naturale durante le emergenze, i ricercatori hanno stabilito che aumentare il rilascio naturale di adrenalina con l'adrenalina farmaceutica può aiutare ad alleviare ulteriormente i sintomi dell'asma. Come bonus aggiuntivo, l'adrenalina inalata agisce specificamente sui polmoni, aprendo le vie respiratorie senza aumentare la frequenza cardiaca tanto quanto l'adrenalina iniettata.

Considerazioni

Anche se il corpo non "overdose" sulla sua secrezione epinefrina, è certamente possibile per le persone che soffrono di attacchi di asma di sovrautilizzare l'epinefrina farmaceutica. Gli inalatori di epinefrina non sono più raccomandati da organizzazioni come il National Heart Lung e Blood Institute. Gli effetti collaterali non solo possono essere abbastanza gravi, ma gli inalatori forniscono solo un sollievo a brevissimo termine, spesso lasciando i pazienti a sperimentare una recidiva di asma entro pochi minuti dall'uso dell'inalatore.

Expert Insight

YourLungHealth. org riferisce che le preoccupazioni relative alla rimozione degli inalatori di epinefrina dal mercato esistono su diversi livelli. Questi inalatori erano molto meno costosi di molte opzioni farmaceutiche, compresi gli inalatori di beta-agonisti a breve durata d'azione come l'albuterolo. I pazienti che non riescono più a trovare il loro inalatore abituato sugli scaffali dei negozi di droga possono andare senza trattamento piuttosto che vedere un medico.