Ghiandole surrenali e testosterone

Ghiandole surrenali e testosterone
Le ghiandole surrenali giacciono sopra i reni e producono diversi tipi di ormoni: il nucleo interno, o midollo, delle ghiandole surrenali produce "ormoni dello stress" come l'adrenalina - mentre lo strato esterno o la corteccia produce androgeni, la famiglia di steroidi "maschili" che include il testosterone.

Le ghiandole surrenali giacciono sopra i reni e producono diversi tipi di ormoni: il nucleo interno, o midollo, delle ghiandole surrenali produce "ormoni dello stress" come l'adrenalina - mentre lo strato esterno o la corteccia produce androgeni, la famiglia di steroidi "maschili" che include il testosterone.Le ghiandole surrenali sono una fonte di testosterone per uomini e donne.

Video del giorno

Produzione di steroidi

Il colesterolo costituisce l'elemento costitutivo degli ormoni steroidei. Con l'aiuto del regolatore acuto steroidogenico della proteina, o StAR, le navette di colesterolo verso i mitocondri, dove gli enzimi lo convertono nell'ormone steroideo pregnenolone Attraverso un percorso di reazioni chimiche catalizzate da vari enzimi, le cellule surrenali possono convertire il pregnenolone in idrossiprogesterone e poi in androgeni surrenali come il testosterone

> Struttura surrenale

L'esterno p ortion o corteccia della ghiandola surrenale produce diversi ormoni steroidei in zone o strati definiti. Ogni zona contiene un insieme distinto di prodotti di partenza ed enzimi che operano in specifici passaggi della produzione di steroidi e la loro disponibilità limita i tipi di steroidi che ogni zona può produrre. Lo strato più profondo della corteccia surrenale, chiamato zona reticularis, è l'unica parte della ghiandola surrenale che rende gli ormoni androgeni surrenali.

Conversione del testosterone

La zona reticularis della ghiandola surrenale produce una piccola quantità di testosterone mentre predispone prevalentemente secrezioni di ormoni "deboli" come deidroepiandrosterone, o DHEA e solfato di DHEA, o DHEA-S , nel sangue. Rispetto al testosterone, DHEA e DHEA-S si legano meno efficacemente ai recettori degli androgeni che convertono i segnali ormonali in risultati cellulari. Tuttavia, alcuni tessuti bersaglio per DHEA e DHEA-S convertono quegli androgeni deboli in testosterone, amplificando la forza della risposta cellulare. Quando gli scienziati menzionano il "testosterone surrenale", intendono veramente il testosterone derivante dalla conversione del tessuto bersaglio del DHEA e del DHEA-S prodotto dalle ghiandole surrenali.In questo modo indiretto, le ghiandole surrenali sono un'importante fonte di testosterone.

Effetti Negli uomini

Negli uomini l'apporto di testosterone derivato dalle ghiandole surrenali diventa insignificante rispetto alla normale produzione di testosterone dai testicoli: l'eccessiva secrezione o sotto-secrezione degli androgeni surrenali di solito non ha conseguenze evidenti negli uomini.

Effetti nelle donne

Le ovaie producono testosterone, ma la maggior parte viene immediatamente convertita in estrogeni, quindi nelle donne le ghiandole surrenali sono la fonte primaria di testosterone. L'effetto più evidente del testosterone derivato da surrene in le donne sono l'aspetto dei peli pubici e dei peli delle ascelle.Quando le donne hanno troppo testosterone surrenalico, soffrono di mascolinizzazione o virilizzazione, includendo una serie di tratti come periodi mestruali irregolari, restringimento del seno e del clitoride, acne, voce bassa, capelli spessi in eccesso sul viso e altri "maschi" tipico "parti del corpo, e tipico sviluppo muscolare maschile, dice il manuale di Merck.

Dopo la menopausa, quando le ovaie riducono bruscamente la produzione di estrogeni, la conversione del testosterone derivato da surrene in estrogeni diventa un'importante fonte di ormoni "femminili".