ADHD e Vision

ADHD e Vision
I bambini con disturbo da deficit di attenzione, o ADD, possono avere problemi visivi strutturali, funzionali o correlati a come il cervello interpreta o percepisce le informazioni visive. Tuttavia, non è sempre chiaro se le attività visive come la lettura sono impegnative perché i bambini sono impulsivi e più facilmente distratti o se sono disattenti perché svolgere attività visive è stressante.

I bambini con disturbo da deficit di attenzione, o ADD, possono avere problemi visivi strutturali, funzionali o correlati a come il cervello interpreta o percepisce le informazioni visive. Tuttavia, non è sempre chiaro se le attività visive come la lettura sono impegnative perché i bambini sono impulsivi e più facilmente distratti o se sono disattenti perché svolgere attività visive è stressante. Le valutazioni di un optometrista dello sviluppo e di un terapista occupazionale possono rappresentare la chiave per un trattamento efficace.

Video del giorno

Identificazione dei problemi visivi

La maggior parte delle persone conosce il test di rifrazione, che valuta l'acuità visiva. La paziente legge diagrammi pieni di lettere di dimensioni diverse in modo che l'optometrista possa prescrivere occhiali per correggere la visione da vicino o da lontano. L'optometrista tipico, tuttavia, non considera le molte altre menomazioni che possono interferire con l'uso della visione a livello funzionale. Queste menomazioni comprendono problemi nell'utilizzo degli occhi insieme (visione binoculare che consente la percezione della profondità), fissazione visiva (osservazione di un oggetto stazionario), rilevamento (guardando un oggetto in movimento), scansione (trovando un oggetto tra molti) e abilità percettive visive.

ADD, Disturbi della vista e disabilità dell'apprendimento

Secondo l'optometrista, autore e docente Dr. Mitchell Scheiman, esiste una forte relazione tra visione e apprendimento, specialmente quando uno studente lotta per leggere. Il Dr. Daniel G. Amen, autore di "Healing ADD", afferma che le difficoltà di apprendimento si verificano in circa il 40% delle persone con ADD, e la dottoressa Sally Shaywitz, autrice di "Superare la dislessia" riferisce che tra il 12 e il 24% delle persone con dislessia (una disabilità di apprendimento basata sulla lingua) hanno anche disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Queste statistiche indicano che i bambini con la diagnosi ADD o ADHD devono essere sottoposti a screening per possibili problemi visivi che hanno un impatto sull'apprendimento e sono spesso curabili.

Problemi di efficienza visiva

Secondo Scheiman, gli studi dimostrano che i bambini con difficoltà di apprendimento presentano tassi molto alti di problemi con l'efficienza visiva e la percezione visiva. Il termine "efficienza visiva" si riferisce alle abilità di usare gli occhi per eseguire abilità come guardare gli oggetti (questo è chiamato "fissazione"); cambiare la fissazione da un oggetto a un altro (come quando si leggono le parole); mantenere il contatto visivo su un oggetto in movimento (questo è chiamato "inseguimento visivo" o "inseguimento"); e usando gli occhi bene insieme e rifocalizzando rapidamente guardando a distanze diverse. I bambini con una minore efficienza visiva potrebbero trovarsi in difficoltà a spostare gli occhi su una linea di stampa e spesso sembrano disattenti mentre trovano modi creativi per evitare il lavoro.

Problemi percettivi visivi

La percezione visiva si riferisce a come il cervello del bambino interpreta ciò che sta vedendo. Non ha nulla a che fare con la vista. Questi bambini potrebbero confondere la sinistra e la destra e avere abilità compromesse per fare distinzioni come le due immagini sembrano uguali. Possono lottare con la scansione per trovare il colore desiderato per i pastelli in una pila sparpagliata sul tavolo perché hanno una scarsa discriminazione di figura e potrebbero non percepire che una forma ha ancora la stessa forma anche quando è stata ruotata o modificata in dimensioni o colore.

Trattamento da un optometrista dello sviluppo

Gli optometristi dello sviluppo appositamente formati possono valutare e trattare molti disturbi visivi che influiscono sull'apprendimento. Il più semplice e più ovvio sarebbe quello di fornire occhiali che migliorano l'acuità. Il medico può anche raccomandare occhiali, prismi, esercizi per gli occhi, rattoppare un occhio o attività di adattamento, come la stampa di grandi dimensioni, per trattare una varietà di disturbi visivi.

Trattamento da parte di un terapista occupazionale

I terapisti occupazionali spesso si concentrano sull'adattamento delle attività per aumentare il successo. Esempi di questo includono: fornire materiale di lettura stampato su ogni altra linea o evidenziare ogni altra linea con colori diversi per facilitare l'individuazione dell'inizio della riga successiva. I terapisti occupazionali hanno impostato i compiti con illuminazione ottimale, posizionamento dei materiali e per creare contrasto cromatico. Possono fare semplici esercizi oculari come tenere traccia di un oggetto che si muove lentamente e fornire attività di movimento che sfidano la visione, come ad esempio prendere una palla mentre salti su un trampolino. I terapeuti lavorano anche con i bambini per migliorare le abilità percettive visive con attività che li rendano più consapevoli delle differenze visive tra oggetti, lettere e parole.