Su copricapezzoli usati per l'allattamento al seno

Su copricapezzoli usati per l'allattamento al seno
I copricapezzoli vengono usati temporaneamente durante l'allattamento al seno per aiutare a correggere alcuni problemi che possono verificarsi. I copricapezzoli possono aiutare con i capezzoli dolenti, i capezzoli capovolti, i capezzoli piatti o un brutto latch. Non sono destinati a essere una soluzione permanente e la madre che allatta al seno dovrebbe tentare di risolvere il problema sottostante insieme all'uso del dispositivo.

I copricapezzoli vengono usati temporaneamente durante l'allattamento al seno per aiutare a correggere alcuni problemi che possono verificarsi. I copricapezzoli possono aiutare con i capezzoli dolenti, i capezzoli capovolti, i capezzoli piatti o un brutto latch. Non sono destinati a essere una soluzione permanente e la madre che allatta al seno dovrebbe tentare di risolvere il problema sottostante insieme all'uso del dispositivo.

Video del giorno

Tipi

Le mamme che allattano al seno possono scegliere tra due tipi di copricapezzoli, a seconda delle necessità. Il più comune è lo scudo capezzolo, che è realizzato in silicone flessibile e copre l'intero capezzolo e areola. Gli schermi per capezzoli contengono uno o più fori all'estremità del capezzolo per consentire al latte di defluire. I gusci dei capezzoli, d'altra parte, sono più piccoli, coprendo solo il capezzolo e sono in genere fatti di plastica. I gusci dei capezzoli non hanno buchi.

Scopo

I gusci dei capezzoli sono utilizzati per proteggere i capezzoli sensibili o danneggiati dallo sfregamento contro gli indumenti o per l'uso come trattamento per capezzoli allungati o capovolti. Sono indossati tra una o l'altra o poco prima delle poppate. Gli scudi per capezzoli sono usati dalle madri con i capezzoli doloranti oi cui bambini hanno uno scarso latch o che sono prematuri. Proteggono il capezzolo durante l'alimentazione e sono progettati per convogliare il latte fuori e dentro la bocca del bambino. I copricapezzoli dovrebbero essere considerati una soluzione a breve termine con l'obiettivo di far ritornare il bambino direttamente dal seno.

Prendere una coppia

Gli scudi e le conchiglie per capezzoli sono disponibili nelle farmacie e online attraverso le aziende che vendono prodotti per l'allattamento al seno. Possono anche essere disponibili attraverso ospedali o consulenti per l'allattamento, che possono dimostrare il modo corretto di utilizzare questi prodotti e aiutare a risolvere i problemi di allattamento al seno che hanno portato al loro uso in primo luogo. I copricapezzoli sono disponibili in diverse taglie e devono essere scelti in base alle dimensioni della bocca del bambino e alle dimensioni del capezzolo della madre.

Cura delle coperture

Le coperture dei capezzoli devono essere sterilizzate prima del primo utilizzo immergendole in acqua bollente per cinque minuti. Dovrebbero essere accuratamente puliti con sapone e acqua calda tra gli usi e sterilizzati una volta al giorno, spiega Medela. Il latte che si raccoglie nei dispositivi deve essere scartato dopo l'uso, non conservato per dopo, poiché il latte caldo può rovinarsi rapidamente.

Considerazioni

Né i parapetti né i gusci dei capezzoli possono correggere i problemi che ne determinano l'uso. I capezzoli irritati sono spesso il risultato di un blocco basso, e solo la correzione del latch risolverà il problema. Secondo il dott., Potrebbe essere difficile svezzare il bambino usando il capezzolo normale non schermato dopo aver usato uno scudo capezzolo.Sears. L'uso di uno scudo capezzolo può anche ridurre la stimolazione al seno, portando ad una diminuzione della produzione di latte. I gusci dei capezzoli funzionano bene come un dispositivo di protezione temporaneo, ma lo sviluppo di un dispositivo di chiusura adeguato può essere più efficace dei gusci dei capezzoli per correggere i capezzoli piatti o invertiti, spiega il dott. Sears.

Avviso

L'uso di copricapezzoli per allattamento al seno di entrambi i tipi può aumentare il rischio di sviluppare condotti del latte ostruiti. Un condotto del latte ostruito può rallentare o arrestare il flusso del latte, causando un minore consumo di latte durante l'alimentazione. Può anche causare il ritorno del latte dietro il blocco, che fa gonfiare il seno e diventa doloroso.