Sulle reazioni allergiche all'amossicillina

Sulle reazioni allergiche all'amossicillina
L'amoxicillina è uno dei farmaci nella famiglia degli antibiotici beta-lattamici, secondo la Mayo Clinic. Viene usata per trattare le infezioni batteriche. Poiché è economico rispetto ad altri antibiotici, è regolarmente prescritto per il trattamento di patologie comuni come mal di gola, infezioni dell'orecchio medio, infezioni dei tessuti dentali, gonorrea e infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore.

L'amoxicillina è uno dei farmaci nella famiglia degli antibiotici beta-lattamici, secondo la Mayo Clinic. Viene usata per trattare le infezioni batteriche. Poiché è economico rispetto ad altri antibiotici, è regolarmente prescritto per il trattamento di patologie comuni come mal di gola, infezioni dell'orecchio medio, infezioni dei tessuti dentali, gonorrea e infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore.

Video del giorno

Sviluppo di allergie da amoxicillina

La Mayo Clinic afferma che l'allergia all'amoxicillina non è genetica, ma acquisita da persone esposte al farmaco a un certo punto nel trattamento medico. Gli individui allergici alla famiglia delle penicilline non sono sicuri di avere una reazione allergica all'amoxicillina. Le donne, le persone con HIV / AIDS e i pazienti con fibrosi cistica hanno un rischio più elevato di reazione allergica al farmaco, secondo lo staff della Mayo Clinic.

Reazioni allergiche lievi

I ricercatori medici del Carlos Haya Hosptial di Malaga, in Spagna, hanno riferito che le reazioni ritardate di ipersensibilità all'amoxicillina e ad altri farmaci nella famiglia delle penicilline sono rare. Le reazioni allergiche possono iniziare in una forma lieve, come un'eruzione cutanea, e progredire verso reazioni più gravi. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), le comuni reazioni allergiche all'amoxicillina comprendono disturbi di stomaco (incluso vomito) e diarrea.

Reazioni allergiche gravi

Si possono verificare eruzioni allergiche in qualsiasi parte del corpo, ma in genere un'eruzione si sviluppa prima sul petto, sulle braccia o sulle gambe. L'eruzione può o non può prudere. Il CDC riferisce che il gonfiore è un'altra reazione allergica comune e che può verificarsi sulla lingua e minacciare di impedire le vie respiratorie. Anche le mani e i piedi possono gonfiarsi. Queste reazioni possono o non possono essere accompagnate da una febbre. Le reazioni anafilattiche sono la risposta allergica più grave, che comporta aritmia cardiaca e difficoltà respiratoria. Questa risposta allergica può essere immediata o può svilupparsi durante il corso del trattamento. L'intervento medico immediato è necessario nelle reazioni anafilattiche.

Test cutanei

Poiché l'amoxicillina è efficace nel trattamento delle infezioni batteriche e il costo è inferiore rispetto a molti altri antibiotici, i medici possono testare un paziente con allergia alla penicillina nota per determinare se può essere prescritta amoxicillina. Questo test richiede che il paziente venga iniettato con piccole quantità di farmaco sotto la pelle per determinare la gravità di una potenziale allergia. Solitamente il braccio o il dorso vengono utilizzati per i test poiché la reazione può essere immediatamente valutata in queste aree. Se si sviluppa un gonfiore o un'eruzione cutanea rossa intorno al sito di iniezione, l'amoxicillina non deve essere prescritta. Se il sito di iniezione ha poca reazione, il medico può decidere di prescrivere il farmaco.La Mayo Clinic consiglia ai medici di fare una visita medica, con una spiegazione dettagliata delle precedenti reazioni ai farmaci della penicillina, prima del test cutaneo.

Trattamento per reazioni allergiche

I medici interromperanno il trattamento con amoxicillina quando si verifica una reazione allergica. Secondo la Mayo Clinic, reazioni lievi come alveari ed eruzioni cutanee sono trattate con medicinali da banco compreso il Benadryl. Eruzioni cutanee gravi sono trattate con un ciclo orale di corticosteroidi. In casi estremi, alcuni medici possono iniettare corticosteroidi. Il trattamento per la reazione allergica più grave, l'anafilassi, richiede una visita al pronto soccorso con iniezioni di adrenalina, nonché la pressione arteriosa e il monitoraggio della respirazione. Alcuni pazienti richiedono un trattamento di emergenza e iniezioni per ridurre gli alveari allergici.