Dolore addominale Dopo la gravidanza

Dolore addominale Dopo la gravidanza
Il dolore addominale è un disturbo comune alle donne in gravidanza. Possono essere costernati per scoprire che il dolore spesso continua almeno per i primi giorni dopo il parto, a volte anche di più. Nella maggior parte dei casi, il dolore addominale è una normale risposta transitoria al parto. Tuttavia ci sono casi in cui il dolore addominale post-partum è un'indicazione di una condizione grave.

Il dolore addominale è un disturbo comune alle donne in gravidanza. Possono essere costernati per scoprire che il dolore spesso continua almeno per i primi giorni dopo il parto, a volte anche di più. Nella maggior parte dei casi, il dolore addominale è una normale risposta transitoria al parto. Tuttavia ci sono casi in cui il dolore addominale post-partum è un'indicazione di una condizione grave. Le donne dovrebbero rimanere in stretto contatto con i loro medici o ostetriche durante il periodo postpartum, in modo che tutti i segnali di pericolo possano essere catturati.

Video del giorno

Dolori post-parto

La maggior parte delle donne sperimenterà dolori dopo il parto durante i primi giorni dopo il parto. I dolori del parto sono un effetto collaterale sano dell'utero che si restringe alle dimensioni originali. Questo disagio addominale è spesso più intenso durante l'allattamento perché la stimolazione del seno innesca il rilascio dell'ormone ossitocina, che a sua volta contrae l'utero.

Pesi cesarei

Con il tasso di nascite cesarei negli Stati Uniti che si aggira intorno al 30% dal 2005, secondo il Congresso americano di ostetrici e ginecologi (ACOG), una discreta quantità di donne sperimenterà dolore addominale postpartum dovuto alla chirurgia maggiore L'incisione sarà estremamente dolorante all'inizio, ma il dolore dovrebbe diventare più gestibile dopo un periodo di alcuni giorni, di solito con l'aiuto di antidolorifici. Anche le donne che hanno un parto cesareo soffrono di dolori al parto.

Rimedi

Baby Center consiglia un delicato massaggio della pancia, minzione frequente e ibuprofene per il sollievo dal dolore addominale. Le donne che si stanno riprendendo da un taglio cesareo dovrebbero discutere la gestione del dolore con i loro medici. Midwifery Today rileva l'importanza del riposo e un'adeguata assistenza postpartum. Il dolore addominale aumenta spesso con troppa attività, quindi le famiglie potrebbero prendere in considerazione l'assunzione di una doula dopo il parto o di avere un familiare o un amico intimo che possa occuparsi del bucato, dello shopping, della preparazione del cibo e di eventuali fratelli durante l'immediato periodo successivo al parto.

Prevenzione

L'esercizio, sia pre- e post-natale, è un modo meraviglioso per ridurre al minimo il dolore addominale dopo la gravidanza. Durante la gravidanza, i muscoli addominali si allungano per accogliere il bambino in crescita. Mentre si allungano, perdono parte della loro forza, il che può creare disagio quando la schiena e il bacino si sovrastimano. Immediatamente dopo la nascita, le donne possono iniziare a ripristinare lentamente la forza addominale persa con l'approvazione dei loro professionisti della nascita. Yoga, passeggiate e nuoto sono attività sicure e a basso impatto. L'ACOG raccomanda anche specifici esercizi di tonificazione addominale come scivoli sulle gambe, sollevamenti della testa, inclinazioni pelviche in ginocchio e sit-up modificati.

Avvertenza

L'ACOG consiglia le donne che avvertono febbre, forti emorragie o dolori addominali che diventano progressivamente peggiori per contattare immediatamente i professionisti della loro nascita.Questi sintomi possono essere segni di grave infezione.