4 Modi per curare la tonsillite cronica

4 Modi per curare la tonsillite cronica
Uno degli unici metodi permanenti per curare la tonsillite cronica è quello di rimuovere le tonsille. La procedura, nota come tonsillectomia, può essere eseguita se l'individuo soddisfa i seguenti criteri: ha cinque o più episodi di tonsillite in un anno, ha tre o più episodi ogni anno per due anni o ha infezioni da tonsillite che non rispondono ai tradizionali trattamento come antibiotici.

Uno degli unici metodi permanenti per curare la tonsillite cronica è quello di rimuovere le tonsille. La procedura, nota come tonsillectomia, può essere eseguita se l'individuo soddisfa i seguenti criteri: ha cinque o più episodi di tonsillite in un anno, ha tre o più episodi ogni anno per due anni o ha infezioni da tonsillite che non rispondono ai tradizionali trattamento come antibiotici.

Una tonsillectomia comporta la rimozione di una o entrambe le tonsille. Anche se è una procedura molto comune, comporta un recupero post-operatorio molto difficile, che può durare per due o più settimane. Il dolore, il sanguinamento e gli effetti dell'anestesia generale sono alcuni dei principali e scomodi effetti collaterali e rischi di una tonsillectomia.

Video del giorno

Uno dei soli modi permanenti per curare la tonsillite cronica è quello di rimuovere le tonsille. La procedura, nota come tonsillectomia, può essere eseguita se l'individuo soddisfa i seguenti criteri: ha cinque o più episodi di tonsillite in un anno, ha tre o più episodi ogni anno per due anni o ha infezioni da tonsillite che non rispondono ai tradizionali trattamento come antibiotici.

Una tonsillectomia comporta la rimozione di una o entrambe le tonsille. Anche se è una procedura molto comune, comporta un recupero post-operatorio molto difficile, che può durare per due o più settimane. Il dolore, il sanguinamento e gli effetti dell'anestesia generale sono alcuni dei principali e scomodi effetti collaterali e rischi di una tonsillectomia.