12 Additivi alimentari pericolosi

12 Additivi alimentari pericolosi
A meno che non mangi solo cibo proveniente da un giardino privo di pesticidi, ci sono buone probabilità che ti imbatti in additivi alimentari. Gli additivi alimentari aggiungono sapore, colore e durata al cibo, ma possono anche avere effetti negativi sul tuo corpo. Prenditi del tempo per familiarizzare con gli additivi alimentari comuni, così saprai cosa cercare ed eviterai di fare shopping.

A meno che non mangi solo cibo proveniente da un giardino privo di pesticidi, ci sono buone probabilità che ti imbatti in additivi alimentari. Gli additivi alimentari aggiungono sapore, colore e durata al cibo, ma possono anche avere effetti negativi sul tuo corpo. Prenditi del tempo per familiarizzare con gli additivi alimentari comuni, così saprai cosa cercare ed eviterai di fare shopping.

Video del giorno

Glutammato monosodico (MSG)

MSG è un esaltatore di sapidità e conservante aggiunto a molti alimenti confezionati e in scatola. Infatti, si trova nella maggior parte dei cibi confezionati, dalle patatine alle zuppe alle carni in scatola, ma non è sempre elencato come MSG. Può anche essere mascherato sull'etichetta come "aroma naturale" o "acido glutammico". Secondo un rapporto sulla MSG del Centro per la medicina avanzata dell'Arizona, MSG promuove la crescita e la diffusione delle cellule tumorali nel corpo e può anche essere collegata alla "morte cardiaca improvvisa". In uno studio nel numero di febbraio-marzo 2008 del "Journal of Autoimmunity", i ricercatori affermano che il glutammato monosodico è legato all'obesità e all'infiammazione del corpo, in particolare del fegato. I ricercatori chiedono anche che venga rivalutato come additivo alimentare e suggerito di rimuoverlo dalla catena alimentare.

Acesulfame-K

L'Acesulfame-K è un dolcificante artificiale che un tempo era consentito solo nei prodotti senza zucchero. Secondo il Centro per la scienza nell'interesse pubblico, o CSPI, ora viene utilizzato nelle bevande analcoliche e in altri prodotti, insieme al glucosio. Gli studi sugli effetti di acesulfame-K sono misti. Uno studio del luglio 2008 su "Preventive Medicine" afferma che l'uso di dolcificanti artificiali su un periodo di 10 anni ha incoraggiato lo sviluppo di tumori del tratto urinario, mentre un rapporto del "National Toxicology Program" del 2005 afferma specificamente che l'acesulfame-K non ha mostrato alcuna evidenza di attività del cancro nei ratti. Il CSPI afferma che può essere potenzialmente pericoloso ed è un additivo che dovrebbe essere evitato.

L'idrossianisolo butilato o BHA

BHA è un conservante che rallenta la velocità con cui i grassi diventano rancidi. Si trova spesso in cereali, patatine e prodotti a base di olio vegetale. Quando il BHA veniva testato sugli animali, si scopriva che causava il cancro nel "forestomach". Coloro che sostengono la sicurezza del BHA affermano che gli esseri umani non hanno un profilo del tipo forestale, quindi non dovrebbero essere considerati non sicuri. CSPI afferma che se una sostanza è stata trovata in grado di provocare il cancro in tre diverse specie, in questo caso ratti, criceti e topi, allora il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti ritiene che sia cancerogeno. La Food and Drug Administration consente ancora l'uso di BHA come additivo, a partire dal 2009.

Aspartame

L'aspartame è un dolcificante artificiale noto e si trova in molte bevande, bevande analcoliche, congelate, zuccherate dessert gratuiti, gomme e come pacchetti individuali.Il numero di giugno 2009 del "Clinical Journal of Pain" elenca l'aspartame come innesco alimentare per l'emicrania, osservando che molte persone sono sensibili ad esso. Il CSPI riferisce che l'aspartame può causare problemi neurologici, come allucinazioni, e che il consumo del dolcificante artificiale, per periodi prolungati di tempo, aumenta i rischi di cancro.

Ciclamato

Il ciclamato è un altro dolcificante artificiale, che gli Stati Uniti hanno bandito a causa del potenziale cancerogeno. Si sospetta che il ciclammato possa effettivamente aumentare l'attività cancerogena di altre sostanze, piuttosto che provocare il cancro stesso. Secondo un rapporto sul ciclamato di Elmhurst College, nell'Illinois, è ancora approvato per l'uso in più di 55 paesi, quindi è possibile imbattersi in ciclamato negli alimenti durante i viaggi.

Olestra

Olestra è un sostituto grasso che non ha calorie e non può essere assorbito dall'apparato digerente, quindi passa semplicemente attraverso di esso. È spesso usato in patatine fritte e al posto di altri grassi. Mentre può sembrare un additivo miracoloso, olestra ha spesso un effetto negativo sul sistema digestivo. A parte i disturbi digestivi, il CSPI riferisce che Olestra può interferire con l'assorbimento da parte del corpo di composti importanti da piante come luteina, licopene e beta-carotene, che aiutano a proteggere il corpo da cancro e malattie cardiache.

Trans grasso

I grassi trans negli alimenti sono olio vegetale parzialmente idrogenato e olio vegetale idrogenato. Trovato spesso in margarina, ciambelle, glassa, popcorn a microonde e numerosi cibi fritti. Il numero del 15 agosto 2009 di "American Family Physician" afferma che i grassi trans dovrebbero essere evitati, poiché sono noti per avere un ruolo nelle malattie cardiache.

Propyl Gallate

Il propile gallato è un conservante presente negli oli, nelle basi di zuppa, nelle gomme e nei prodotti a base di carne. Funziona in modo molto simile al BHA, sopra elencato, e i due conservanti sono spesso usati insieme. Proprio come con il BHA, il CSPI afferma che gli studi sui pericoli del propil gallato sono misti, ma c'è la possibilità che possa causare il cancro, e dovrebbe quindi essere evitato.

Bromato di potassio

Il bromato di potassio è un additivo alimentare che migliora l'azione della farina. Il suo uso è stato vietato nella maggior parte dei paesi, ma non negli Stati Uniti. Un rapporto nel numero di luglio del 1990 di "Environmental Health Perspectives" afferma che il bromato di potassio si trova per promuovere l'insorgenza di tumori nel rene e nella tiroide.

Saccarina

La saccarina è un altro dolcificante artificiale, utilizzato come pacchetti singoli o in bevande analcoliche. Il CSPI afferma che, come altri dolcificanti artificiali, è stato scoperto che causa il cancro alle vie urinarie e alla vescica nei roditori. È stato anche scoperto che la saccarina causa il cancro alle ovaie e altri organi e aumenta gli effetti cancerogeni di altri composti.

Nitriti e nitrati

Il nitrito di sodio e il nitrato sono conservanti che migliorano il colore e il sapore delle carni lavorate. Il CSPI riferisce che mentre non ci sono studi definitivi che dimostrano che nitrati e nitriti causano il cancro, l'aggiunta di nitriti al cibo come conservante può effettivamente incoraggiare la formazione di sostanze chimiche che causano il cancro all'interno di quel cibo e elencano la pancetta fritta come esempio principale.Il nitrito di sodio e il nitrato di sodio dovrebbero essere evitati, fino a quando studi futuri non dimostreranno la loro sicurezza.

Colorante alimentare

I coloranti alimentari, come Blu # 1, Blu # 2, Giallo # 6 e Rosso # 3, sono utilizzati in numerosi prodotti alimentari, come bibite, prodotti da forno e caramelle. Il Centro per la scienza nell'interesse pubblico riferisce che tutti e quattro i coloranti alimentari sono stati trovati per contenere proprietà cancerogene.